reblololo_occhio_filosofiga

STORIA DELL’OCCHIO di GEORGES BATAILLE. (Tutti i capitoli)

Vi presentiamo un capitolo alla settimana di Storia dell’Occhio, il capolavoro dell’erotismo d’avanguardia di Georges Bataille. Tutte le illustrazioni sono dell’artista Caterina Verde.

Storia dell’occhio appare per la prima volta nel 1928 a Parigi, ma l’autore si firma Lord Auch. È un libro per stomaci forti, per chi conosce la sessualità morbosa, esasperata e potente, l’erotismo che diventa fonte consapevole di conoscenza, accesso privilegiato alla parte più profonda di sé. Per tutto il libro scorre sangue e avvampano le voglie. Le immagini dell’occhio, dell’uovo e del testicolo si ripetono in modo ossessivo. Ma in mezzo alla violenza, al delitto, al cannibalismo, proprio in questo totale rifiuto del mondo che è il sesso per Bataille, l’uomo trova la sua sublimazione e la sua liberazione.

 

CAPITOLO 1: OCCHIO DI GATTO

Storia_occhio_georges_bataille_filosofiga_illustrazioni

Il primo incontro tra il narratore, all’epoca sedicenne, e la perversa Simona, della stessa età, è subito all’insegna del proibito. Simona si siede sulla ciotola del latte del gatto mentre lui si masturba. Tra i due ragazzi nasce un gioco eccitante e potenzialmente distruttivo che li condurrà, attraverso la sperimentazione di impulsi sconosciuti e l’infrazione delle regole, a conoscere Marcella, la terza protagonista, che diventa oggetto di desiderio e di sfogo per i due giovani amanti.

 

CAPITOLO 2: L’ARMADIO NORMANNO

Storia_occhio_georges_bataille_filosofiga_illustrazioni

La spudorata Simona e la restia Marcella sono le due facce della stessa medaglia. Durante una festa, Simona sfida i ragazzi presenti e piscia sulla tovaglia. Marcella, eccitata ma troppo timida per stare al gioco, si rinchiude nell’armadio a masturbarsi. Al colmo dell’orgasmo, tra le grida furibonde, Marcella si piscia addosso. L’orgia adolescenziale viene bruscamente interrotta dall’irruzione dei genitori e della polizia. Lo scandalo è sulla bocca di tutti.

 

CAPITOLO 3: L’ODORE DI MARCELLA 

Storia_occhio_georges_bataille_filosofiga_illustrazioni

Marcella viene internata in una casa di cura. Il narratore ruba soldi e revolver dal padre e si nasconde agli occhi indiscreti della gente insieme a Simona. I due si trovano faccia a faccia con il fantasma del ricordo di Marcella, dell’armadio, dell’orgia di quella sera. Niente sembra avere senso senza di lei.

 

CAPITOLO 4: UNA MACCHIA SOLARE

Storia_occhio_georges_bataille_filosofiga_illustrazioni

Il pensiero di Marcella internata continua a ossessionare i due giovani amanti che decidono di andare a salvarla. Entrano furtivamente nella casa di cura, in preda a un delirio d’onnipotenza e di timore che li conduce all’orgasmo. Marcella, come un’apparizione onirica, fa capolino da una finestra. Marcella e Simona si guardano da lontano e iniziano a masturbarsi, fino a che Marcella non scompare alla vista.

 

CAPITOLO 5: UN RIVOLO DI SANGUE

Storia_occhio_georges_bataille_filosofiga_illustrazioni

Il protagonista e la sua amata Simona si allontanano da Marcella e dalla casa di cura. Le loro menti sono agitate, i loro corpi sconvolti. Simona, sulla sua bicicletta, si masturba strusciandosi sul sellino… e proprio mentre arriva l’orgasmo, cade in un fosso. Quando si riprende, un rivolo di sangue scorga dalle sue labbra. Il suo amante la riporta in salvo nella casa materna, finalmente al sicuro dopo molte disavventure. Certo è che nulla sarà più come prima, prima del loro incontro, prima di Marcella.

 

CAPITOLO 6: SIMONA

Storia_occhio_georges_bataille_filosofiga_illustrazioni

Simona è malata, a letto. Si alza solo per andare in bagno e pisciare sulle uova. Il protagonista se ne prende cura… e ovviamente soddisfa ogni sua minima voglia perversa. Le porta le sue amate uova, con cui può gioca ed eccitarsi. Quando finalmente guarisce, Simona confessa al suo amato il motivo della sua strana passione per le uova. I due condividono i loro intimi segreti, finiscono tutte le uova e da quel giorno non ne parlarono più.

CAPITOLO 7: MARCELLA

Storia_occhio_georges_bataille_filosofiga_illustrazioni

I due giovani amanti vanno a liberare la loro amata Marcella dalla gabbia in cui è rinchiusa. Subito Simona le si avventa addosso. Marcella sembra terrorizzata… e chiede al protagonista di proteggerla dal Cardinale cattivo che l’aveva rinchiusa nell’armadio normanno… l’inizio di tutti i suoi guai. Marcella non sa, o si confonde, o non vuole ammettere a se stessa che il cardinale cattivo è proprio il suo protettore…

CAPITOLO 8: GLI OCCHI APERTI DELLA MORTA

Storia_occhio_georges_bataille_filosofiga_illustrazioni

Sotto un cielo stellato, le riflessioni sull’osceno, sulla perversione, sull’eccitazione del narratore… cui mi mescolano senso della vita e incombenza della morte. Non appena tornati a casa di Simona, Marcella, vedendo l’armadio normanno, comprende l’accaduto: ora sa che il cardinale che le ha rovinato l’esistenza è proprio il suo amato, aiutato da Simona. Marcella s’impicca dentro l’armadio. I due protagonisti fanno sesso per la prima volta di fianco al cadavere. Ma qualcosa tra di loro si è ormai irrimediabilmente rotto…

 

CAPITOLO 9: ANIMALI OSCENI

Storia_occhio_georges_bataille_filosofiga_illustrazioni

Dopo il suicidio di Marcella, Simona e il suo amante fuggono in Spagna. Simona trova un protettore inglese che partecipa ai loro giochi erotici, che si fanno sempre più perversi e sadici. La ragazza ormai è cambiata, solo l’osceno e l’estremo la eccitano… la morte, il letame, la corrida e i testicoli del toro morto…

CAPITOLO 10: L’OCCHIO DI GRANERO

Storia_occhio_georges_bataille_filosofiga_illustrazioni

I protagonisti assistono alla corrida. Il grande e seducente Granero si prepara alla battaglia. Simona e i suoi amanti assistono dagli spalti. Simona è eccitata e quando le servono i testicoli crudi e lisci del toro vorrebbe sedercisi sopra, ma il narratore glielo impedisce. Mentre Granero viene ucciso, Simona mangia un testicolo e l’altro se lo infila nella vagina…

CAPITOLO 11: Sotto il sole di Siviglia (in uscita il 25/11)

CAPITOLO 12: La confessione di Simona e il rito di Sir Edmond (in uscita il 2/12)

CAPITOLO 13: Le zampe di mosca (in uscita il 9/12)

Reminiscenze (in uscita il 16/12)

 

[Immagine di copertina: Reblololo]

 

Il blog Filosofiga

Affina la tua eccitazione colta nella sezione ECCITAZIONI COLTE di Filosofiga. Qui potrai trovare sonetti erotici, brani che ti faranno sorridere e riflettere, e molti altri spunti per le fantasie da condividere a letto col partner, prima di buttarti nell’Amore sfrenato. Per esempio, leggi il RESOCONTO DEL SALTO DELLA QUAGLIA.

Oppure, fai come Maddalena, che usa i libri per trastullarsi un po’ in solitudine… L’immaginazione è spesso più eccitante delle immagini stesse! Questo brano di Ovidio ti piacerà.

Scopri le altre due sezioni di Filosofiga:

  • Le sex stories a puntate delle nostre quattro disinibite coinquiline in SEX AND THE SELFIES;
  • I consigli pratici, i trucchi del mestiere, le opinioni degli esperti in SEXPERT. Qui troverai il meglio da sperimentare per la tua vita sessuale e le ultime novità dal mondo dell’erotismo. E molto altro…
 

Attenzione! Questo sito è riservato esclusivamente a un pubblico adulto. E’ severamente vietato l’accesso ai minori di 18 anni. Le pagine a cui avrai accesso presentano contenuti e immagini riservati a un pubblico adulto, con riferimenti di carattere erotico. Se per motivi religiosi, morali, personali, etici o altre ragioni, ritieni offensivo  il contenuto sopra delineato, clicca subito il pulsante ESCI. Cliccando invece sul pulsante Accetto, dichiari di essere maggiorenne, che la legislazione del paese da cui stai accedendo ti consente la visione di immagini e testi a contenuto erotico e sessuale, di essere consapevole dei contenuti trattati non ritenendoli offensivi, di non portare in alcun modo a conoscenza di minori tale contenuto e di sollevare da qualsiasi responsabilità Cimi S.r.l. e il sito in oggetto, avendo accettato tutte queste condizioni e informazioni. Cimi S.r.l. e Filosofiga non saranno ritenute responsabili di eventuali conseguenze legali legate all’accesso fraudolento o all’uso fraudolento di questo sito web.

error: