priapo su muro di pompei

LA DIMENSIONE DEL PENE

L’uomo è uno degli animali col pene più grande in proporzione alla sua massa. Eppure, continua a non essere soddisfatto delle sue dimensioni. Si chiede: farò parte della categoria dei “normali”, dei “super-dotati” o dei “normo-piccoli”? La categoria “solo piccoli” non esiste nella sua mente. Se la risposta che si dà (o che danno le donne per lui) non è di suo gradimento, può succedere che tenti strade improbabili per aumentare le sue dimensioni. Il web è pieno di cure di testosterone o di altre boiate come “Le Creme Ingrossanti di Tarzan”, che ovviamente non servono a un fico secco. L’uomo, tuttavia, non perderà mai l’atavica speranza di assomigliare a Priapo (nell’immagine qui sopra). Sembra che, checché se ne dica, faccia comodo accaparrarsi la fama di “quello che ce l’ha grosso”, dopo tutto.

Il pene, però, cresce solo in due momenti della vita: da bambini molto piccoli e durante la pubertà fino ai 17-18 anni. Di solito, all’inizio della pubertà il pisellino misura 6 cm. Può diventare lungo il doppio, il triplo, oppure svilupparsi solo di un terzo, ahimè. Ma poi basta: quello rimane il pene che vi terrete per il resto dei vostri giorni. Fareste meglio ad accettarlo così com’è nonché a usarlo come si deve.

Sfatiamo qualche mito: la lunghezza media dei peni nel mondo non si avvicina nemmeno lontanamente ai 22 centimetri dei porno divi. Gli studi statistici dicono si aggiri intorno ai 13 cm. Contando che la lunghezza della vagina è variabile, ma che raramente supera i 12 cm durante l’eccitazione, la maggior parte degli uomini non glielo riesce nemmeno a infilare tutto fino in fondo. Non vi basta? Evidentemente no: qualcuno preferirebbe vedere metà dell’asta fuori. In effetti fa sentire potenti, ve ne dò atto.

Le donne, dal canto loro, si divertono molto a indovinare al primo sguardo le dimensioni del pene del signore che hanno puntato, usando principalmente tre criteri:

  1. La grandezza della macchina e/o del cane, che sono inversamente proporzionali alla grandezza del pene, per cui se hai sentito il bisogno di comprarti una macchina grossa è perché devi sopperire. Se hai un cane grosso idem.
  2. La sicurezza in se stessi e la spavalderia, che sono di solito un buon indizio di pene consistente. Della serie: se non l’avessi grosso, non andresti in giro con la cresta così alta.
  3. Misure somatiche di vario genere, che vengono prese per indicative, come il naso molto prominente (“chi di naso abbonda, di cazzo sfonda”), il 45 di scarpa, la lunghezza delle dita della mano, ecc. E ovviamente un “pacco” evidente sotto i pantaloni (da qui l’usanza del “calzino-aumenta-spessore”).

Gli studi, però, hanno dimostrato che non esiste nessuna correlazione tra la lunghezza del pene e altre caratteristiche fisiche come la massa, l’età, l’etnia e l’indice della mano sinistra. L’unica possibile correlazione sembra essere quella con l’altezza, ma in misura molto esigua. (Motivo per cui non ho mai sentito una donna dire di avere una predilezione per gli gnomi).

Tuttavia, come si può vedere dall’infografica qui sotto, un po’ di correlazione tra lunghezza ed etnia sembra esserci… lo sappiamo benissimo tutti. Non diciamoci fesserie: la verità è che, per un bell’orgasmo vaginale, avere un pene grosso è una condizione probabilmente sufficiente e pur tuttavia non necessaria.

peni8-1

[Fonte: The Penis Size Worldwide.
Infografica: Claudia]

Il blog Filosofiga

Scopri chi siamo e qual è il nostro progetto.

Nella sezione SEXPERT di Filosofiga troverete:

Scopri le altre due sezioni di Filosofiga: le sex stories a puntate su SEX AND THE SELFIES e gli spunti erotici, ironici e filosofici su ECCITAZIONI COLTE.

 

Attenzione! Questo sito è riservato esclusivamente a un pubblico adulto. E’ severamente vietato l’accesso ai minori di 18 anni. Le pagine a cui avrai accesso presentano contenuti e immagini riservati a un pubblico adulto, con riferimenti di carattere erotico. Se per motivi religiosi, morali, personali, etici o altre ragioni, ritieni offensivo  il contenuto sopra delineato, clicca subito il pulsante ESCI. Cliccando invece sul pulsante Accetto, dichiari di essere maggiorenne, che la legislazione del paese da cui stai accedendo ti consente la visione di immagini e testi a contenuto erotico e sessuale, di essere consapevole dei contenuti trattati non ritenendoli offensivi, di non portare in alcun modo a conoscenza di minori tale contenuto e di sollevare da qualsiasi responsabilità Cimi S.r.l. e il sito in oggetto, avendo accettato tutte queste condizioni e informazioni. Cimi S.r.l. e Filosofiga non saranno ritenute responsabili di eventuali conseguenze legali legate all’accesso fraudolento o all’uso fraudolento di questo sito web.

error: