MANI_YONI_filosofiga_Figa

L’importanza della Figa e della sua libertà espressiva

La Figa, tanto per cominciare.

Iniziamo la serie degli articoli di Filosofiga con UN’ODE ALLA F., scritta da Pier Paolo Pasolini nel 1965.

Pasolini fu un intellettuale a 360 gradi (regista, scrittore, poeta, sceneggiatore, attivista, pittore e molto altro), ma egli forse non se la sentì di chiamarla Figa per intero e la chiamò soltanto F., come se non la conoscesse a sufficienza, come se non potesse essere del tutto compresa. Era omosessuale, è vero, ma il cuore delle donne lo conosceva bene. E anche il mistero, la forza e il fascino delle loro F.

Qui, come in molte delle sue opere che esaltano la libertà in tutte le sue forme, Pasolini ci dice che la F. in tutto il suo splendore è quella LIBERA. Innanzitutto, libera dal sacchetto delle mutandine… poi si vedrà.

F. di Pier Paolo Pasolini

 

testo poesia sulla figa di pasolini

Noi di Filosofiga, invece, la chiamiamo FIGA. Per intero. (E talvolta anche Fica, per vezzo).

Non la chiamiamo vagina, a meno che non si stia parlando di anatomia e tecnicismi, come nella nostra rubrica Sexpert.

La vagina non è la figa. La figa è qualcos’altro: non si riduce alla vagina. Figa è una parola che crea un alone di altri significati intorno a sé. La figa è più ampia della vagina. La figa è più potente. Essa è anche erotismo, sensualità, seduzione. La figa ce la possono avere tutti, uomini e donne.

Qui facciamo filosofia della figa, non della vagina.

Ci riappropriamo quindi della Figa e di tutto ciò che le appartiene, soprattutto il suo pelo e il carro di buoi che viene appresso.

(Se dicessimo “tira più un pelo di vagina che un carro di buoi” per far contente le femministe, non sarebbe proprio lo stesso, non vi pare?)

 

Il blog Filosofiga

Affina la tua eccitazione colta nella sezione ECCITAZIONI COLTE di Filosofiga. Qui potrai trovare sonetti erotici, brani che ti faranno sorridere e riflettere, e molti altri spunti per le fantasie da condividere a letto col partner, prima di buttarti nell’Amore sfrenato. Per esempio, LEGGI la poesia di Pietro Aretino e scopri quanto possa essere piccante il Kamasutra del ‘500, o leggi il RESOCONTO DEL SALTO DELLA QUAGLIA.

Oppure, fai come Maddalena, che usa i libri per trastullarsi un po’ in solitudine… L’immaginazione è spesso più eccitante delle immagini stesse! Questo brano di Ovidio ti piacerà.

Scopri le altre due sezioni di Filosofiga:

  • Le sex stories a puntate delle nostre quattro disinibite coinquiline in SEX AND THE SELFIES e
  • I consigli pratici, i trucchi del mestiere, le opinioni degli esperti in SEXPERT, dove troverai il meglio da sperimentare e da conoscere per la tua vita sessuale.
 

Attenzione! Questo sito è riservato esclusivamente a un pubblico adulto. E’ severamente vietato l’accesso ai minori di 18 anni. Le pagine a cui avrai accesso presentano contenuti e immagini riservati a un pubblico adulto, con riferimenti di carattere erotico. Se per motivi religiosi, morali, personali, etici o altre ragioni, ritieni offensivo  il contenuto sopra delineato, clicca subito il pulsante ESCI. Cliccando invece sul pulsante Accetto, dichiari di essere maggiorenne, che la legislazione del paese da cui stai accedendo ti consente la visione di immagini e testi a contenuto erotico e sessuale, di essere consapevole dei contenuti trattati non ritenendoli offensivi, di non portare in alcun modo a conoscenza di minori tale contenuto e di sollevare da qualsiasi responsabilità Cimi S.r.l. e il sito in oggetto, avendo accettato tutte queste condizioni e informazioni. Cimi S.r.l. e Filosofiga non saranno ritenute responsabili di eventuali conseguenze legali legate all’accesso fraudolento o all’uso fraudolento di questo sito web.

error: